March 5, 2018

Please reload

Post recenti

La pianificazione strategica nelle Start Up Innovative

L’imprenditore che fa innovazione si trova di fronte a innumerevoli scelte che possono far perdere il focus sull’obiettivo finale dell’azienda rappresentato dalla generazione di profitto.

 

Il business plan tradizionale pertanto non è adatto a guidare l’imprenditore e la sua start up innovativa.

 

Servono approcci innovativi e più utili a definire la bussola della strategia aziendale. Per selezionare i possibili percorsi da avviare, ogni nuova impresa deve essere in grado di prendere in considerazione le due variabili di seguito indicate:

 

1) Collaborare o Competere?

 

2) E’ più strategico tutelare la proprietà intellettuale del proprio prodotto/servizio o arrivare in tempi rapidi sul mercato?

 

Confrontarsi con questi due quesiti consente di semplificare enormemente il processo di riflessione strategica, che può essere rappresentato dalla matrice indicata.

 Operativamente l’imprenditore deve procedere individuando opzioni strategiche differenti per ciascun quadrante e successivamente individuare 1) chi sono i clienti target, 2) quali sono le tecnologie su cui puntare, 3) qual è l’identità da assumere, 4) quali sono le aziende con cui competere.

 

Nasce così la strategia aziendale più adatta all’idea innovativa dell’imprenditore. La “bussola” non elimina l’incertezza o i rischi di lancio della Start Up, ma mette a disposizione dell’imprenditore uno schema strutturato e utile per districarsi tra le innumerevoli scelte che è chiamato a compiere.

Please reload

Please reload

Archivio
  • LinkedIn Social Icon
  • Facebook Social Icon

© 2012 - 2019 EOD s.r.l.   |   info@executiveondemand.eu   |   P.I. 07859960960